• Via Appia Nord Km 11.500 Strada Consortile Zona Asi 81030 Teverola (Ce) Italy
  • 08.00 - 18.00
Come pulire i mobili della cucina dopo le feste

Come pulire i mobili della cucina dopo le feste

  • 1518
  • 0

Hai tolto gli addobbi e pulito casa ma la pulizia della tua cucina ancora non ti soddisfa?
Vogliamo condividere con te una piccola guida in 5 semplici step per pulire a fondo i mobili della cucina e far partire il nuovo anno all’insegna del profumo di pulito!

1° STEP, SVUOTARE I PENSILI

Durante il periodo di feste si mangiano più dolci e snack, molti vengono regalati o si fanno in casa. Questo vuol dire che la dispensa si riempie di confezioni, alcune ancora chiuse, altre aperte, insomma la confusione regna sovrana. Tra l’altro alcune di queste, lasciate aperte, fanno sì che i cibi perdano la loro freschezza e gusto.

Quindi se si vuole pulire a fondo la cucina, la prima cosa da fare è proprio partire da qui, con un bel decluttering, svuotando i mobili e separando le cose ancora buone o intonse e gettando via quelle ormai non più fresche.

Cioccolatini e torroncini, ad esempio, li puoi raccogliere in un barattolo o in uno scatolo, in modo da non dimenticarli e poterli offrire facilmente.

2° step, libera il piano di lavoro

Libera anche il piano di lavoro e la zona fuochi, attrezzi e strumenti, soprattutto se hai mestoli e altre cose appese, coprendosi nel tempo con i vapori e il grasso della cucina, favoriscono i cattivi odori.
Tutti gli oggetti dovranno essere lavati e messi da parte ad asciugare mentre tu passi agli step successivi. Nel frattempo stacca anche le tende e mettile a lavare, così come il tappeto (se ne hai uno ai piedi della cucina), e altri tessuti. Questi assorbono odori e polvere ed è bene lavarli periodicamente.

3° step, svuota e pulisci il frigorifero

Quei barattoli di salsa rosa lasciati aperti o rimasugli dei cenoni aspettano da troppo tempo di essere buttati. Apri il frigo e liberalo completamente, approfitta per una bella pulita. Ripiani, porta uova e cassetto della verdura, tutto dovrà essere igienizzato.
Vedrai che migliorerà anche il suo funzionamento, oltre al profumo!

4° step, pulizia di mobili e pensili

Una volta finito con il decluttering, inizia col pulire i diversi pensili. Se hai la cappa esterna pulisci prima bene quella poi procedi con i mobili. Parti dall’alto, usando uno sgrassatore con una spugna o un panno, per poi proseguire con i laterali e gli interni. Sgrassa e igienizza anche il piano di lavoro, fai lo stesso con tutti gli altri mobili.

5° step, lava a fondo i pavimenti

Ora che i tuoi mobili sono finalmente puliti, riporta tutti gli oggetti sul piano di lavoro, approfitta per eliminare cose non strettamente necessarie o fare qualche cambiamento, a volte basta poco per dare un tocco di novità alla casa; pulisci il tavolo con un panno umido e grassatore. Alza le sedie e lava a fondo, con i giusti panni e con abbondante acqua e detersivo per pavimenti.

E ora…GODITI IL PULITO

Una volta finito sentirai la differenza, una sensazione di pulito e freschezza ti avvolgerà e la cucina tornerà ad essere una stanza accogliente e piacevole in cui trascorrere del tempo con i tuoi cari.
Non resta che prepararti una tazza di caffè, té o una tisana e goderti il meritato riposo!

Pronto per pulizie dalle performance imbattibili con Vesuvio?

it_ITItalian